L’Akasha e i 3 tipi di fenomeni

Esistono tre tipi di fenomeni: fisici, biologici, psichici. Studiamo i 3 tipi di fenomeni in sintesi e separatamente.

Fenomeni fisici

Conosciamo i fenomeni fisici per mezzo dei nostri sensi di percezione esterna. Ampliamo la capacità di percezione esterna con apparati come il microscopio, il telescopio, ecc.

La fisica ammette ufficialmente i fenomeni fisici che non sono stati debitamente dimostrati né dall’osservazione, né dall’esperienza, ad esempio lo zero assoluto in temperatura.

Molti fenomeni fisici non sono percepiti direttamente e realmente sono mere proiezioni della causa d’altri fenomeni, o di supposte cause delle nostre sensazioni.

La legge di selezione naturale

L'Akasha e i 3 Tipi di Fenomeni 2

Ogni fenomeno fisico che comporti un cambiamento è realizzabile mediante la Legge di selezione naturale. Questa riduce la quantità alla qualità nell’ambito dei concetti tempo, spazio e movimento.

Il grado di temperatura dell’acqua, all’ascendere o al discendere in maniera progressiva e ordinata, è la causa decisiva del grado di coesione molecolare.

In realtà, è il grado di coesione molecolare la causa del gelo o del vapore.

La Legge di Selezione è basilare in chimica, in fisica, ecc.

Se questa meravigliosa legge fosse esclusa da ogni cambiamento, qualsiasi uomo di scienza cercando di fabbricare ossigeno, combinerebbe tre atomi della suddetta sostanza chimica invece di due per formare la molecola e, invece di fabbricare l’ossigeno, fabbricherebbe inconsciamente l’ozono.

Lo scienziato in questo caso occupa il posto dell’Intelligenza Cosmica. L’uomo di scienza non potrebbe fabbricare l’ossigeno escludendo la Legge di selezione naturale.

I fenomeni fisici si trasformano incessantemente gli uni negli altri. Il calore si trasforma in luce, la pressione in movimento e così via.

Fenomeni biologici

Akasha

Uno dei fenomeni più interessanti della vita è la riproduzione delle specie.

È stupefacente la capacità riproduttiva degli organi e degli organismi, sono meravigliosi l’indivisibilità delle parti separate e il processo magnifico dell’adattabilità.

L’Akasha è la causa causarum dell’etere, senza l’Akasha l’esistenza d’ogni vita sarebbe impossibile. Realmente l’Akasha è la sostanza primordiale dell’Universo, senza la suddetta sostanza non esisterebbe la Natura.

È assurdo parlare di biologia escludendo l’Akasha, è assurdo parlare dell’ambiente escludendo l’Akasha, è stupido parlare dei fenomeni naturali escludendo l’Akasha.

L’Akasha è il fondamento della biologia. L’Akasha è il fondamento della Natura.

Samael Aun Weor

La luce, il calore, l’elettricità, il magnetismo, l’azione chimica, i processi biologici degli organismi e tutto il resto, mai potranno essere compresi integralmente con l’esclusione dell’Akasha.

Gli scienziati attuali negano l’esistenza dell’etere e affermano che esistono solo dei campi magnetici, possiamo anche negare il Sole e sostenere che esistono solo radiazioni e possiamo asserire che la Terra non si muove: “Eppur si muove, si muove!

Fenomeni psichici

registri akashici

Esistono migliaia di fenomeni psichici debitamente comprovati attraverso molti anni d’osservazione ed esperienza.

I fenomeni psichici non possono esistere senza l’elemento akashico.

Ogni nuovo mondo che nasce, qualunque nuova unità cosmica, è unicamente una cristallizzazione dell’elemento Akashico.

Quando l’Akasha si cristallizza cosmicamente, allora l’unitario si trasforma in trino.

Quando la cristallizzazione cosmica si disintegra, allora l’Akasha torna ad essere unitario, integro, totale, ma arricchito con i frutti autocoscienti ottenuti durante la manifestazione cosmica.

Akasha e i tre cervelli

Le tre parti dell’Akasha sono in relazione ai tre cervelli del “bipede umano”.

Il primo Cervello si trova ubicato nella testa. Il secondo Cervello si trova concentrato nel midollo spinale. Il terzo Cervello non è ubicato in una massa comune, si trova nelle diverse parti dell’organismo, in conformità a quelle che si definiscono “funzioni specifiche” e ognuna di queste parti è localizzata in un luogo diverso del corpo.

Le tre parti dell’Akasha costituiscono in sé stesse l’essere trino dell’uomo.

Aggiungiamo a tutto questo che, ottenendo la dissoluzione dell’io e la concentrazione totale delle tre parti dell’Akasha dentro ai nostri Tre Cervelli acquisiamo l’autocoscienza, la ragione oggettiva, la vera realtà.

Non è superfluo ricordare che l’uomo o quello che chiamiamo uomo è ancora un essere incompiuto.

Esistono fenomeni psichici di tipo soggettivo ed esistono fenomeni psichici di tipo oggettivo. I primi si realizzano in maniera inconscia e involontaria. I secondi si realizzano in maniera cosciente e volontaria.

Ogni persona normale, comune e ordinaria ha sperimentato i fenomeni di telepatia, i sogni profetici e così di seguito.

Solo gli uomini veri, gli uomini che sono riusciti a concentrare l’Akasha nei loro Tre Cervelli sanno ciò che sono i fenomeni psichici volontari e assolutamente coscienti.

Samael Aun Weor

brano estratto dal capitolo 48 del libro

Il Cristo Sociale

Load More In Blog

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Lo Spirito Universale di Vita

Lo Spirito universale di vita Lo Spirito Universale di Vita è il “Fuoco” e l&#…