Pratica zodiacale del Leone – dal 23 Luglio al 23 Agosto

Johfra_leone
Johfra Bosschart – Leone

“Il discepolo gnostico si sdrai in posizione supina, e cioè, disteso con le spalle al suolo o su un letto, le gambe e le braccia aperte a destra e a sinistra, a forma di stella a cinque punte.

Gli occhi devono essere chiusi perché le cose del mondo fisico non vi distraggano. Il sonno, dovutamente combinato con la meditazione risulta indispensabile per il buon esito della pratica.

È necessario cercare di rilassare completamente tutti i muscoli del corpo e poi concentrare l’attenzione sulla punta del naso, finché non si sentono pienamente i battiti del cuore nell’organo dell’olfatto; si continua con l’orecchio destro fino a sentirvi le pulsazioni, poi la mano destra, il piede destro, il piede sinistro, la mano sinistra, l’orecchio sinistro e di nuovo il naso. È necessario sentire appieno il battito del cuore separatamente in ognuno di questi organi mentre vi fissiamo l’attenzione.

Il controllo sul corpo fisico comincia col controllo delle pulsazioni. Il pulsare del cuore tranquillo si sente integralmente dentro l’organismo, come un tutt’uno, ma gli gnostici possono sentirlo a volontà in qualsiasi parte del corpo, sia sulla punta del naso che in un orecchio, in un braccio, in un piede, ecc.

È dimostrato dalla pratica che acquisendo la capacità di regolare, accelerare o rallentare le pulsazioni, si possono affrettare o rallentare i battiti del cuore.

Il controllo delle pulsazioni o controllo del secondo cuore, si raggiunge pienamente con l’assoluto rilassamento di tutti i muscoli.”

Samael Aun Weor

brani estratti dal libro Trattato esoterico di astrologia ermetica (Leone)


Leggi anche l’articolo sul segno zodiacale del Leone

Altri articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

I Prajnaparamita e il Vuoto Illuminante

Esiste un tipo di etica che voi non conoscete. Qualcuno nell’Himalaya la conosce. Mi rifer…