Capricorno – dal 22 Dicembre al 20 Gennaio

Hevelius_Capricorno
Hevelius – Capricorno

“Il Capricorno è un segno di terra, fisso, stabile. La pietra del Capricorno è l’onice nera ed ogni pietra nera in generale, il suo metallo è il piombo e il giorno il sabato.

Saturno è il pianeta della morte e si esalta nel Capricorno

Il Libro Tibetano dei Morti dice: “Sei rimasto svenuto durante gli ultimi tre giorni e mezzo. Appena ti riprenderai da questo svenimento avrai il pensiero: «Cosa è successo?», giacché in quel momento tutto il Samsara [l’universo fenomenico] sarà in rivoluzione”.

Le Monadi del passato corpo fisico hanno il potere di riunire atomi e molecole, e di ricostruire cellule ed organi. Così torniamo in questo mondo cellulare vestiti di un nuovo corpo fisico.

Prima che nascessimo in questa valle di lacrime l’Intimo, la Monade, l’Essere con le sue due anime, dimorava nella Via Lattea e perfino durante la vita del corpo fisico quaggiù, Egli continua a vivere tra le stelle.

È urgente sapere che nel mondo elettronico vive la nostra divina Triade immortale, il nostro Essere, il nostro Buddha.”

Samael Aun Weor

brani estratti dal libro Trattato esoterico di astrologia ermetica (Capricorno)


Leggi anche l’articolo sulla pratica zodiacale dello Capricorno

 

Altri articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

I Prajnaparamita e il Vuoto Illuminante

Esiste un tipo di etica che voi non conoscete. Qualcuno nell’Himalaya la conosce. Mi rifer…