L’intelletto e i 4 stati di coscienza

coscienza e intelligenza

La gente confonde coscienza con intelligenza o con intelletto, e la persona più intelligente o più intellettuale viene qualificata come molto cosciente.

Noi affermiamo che la coscienza nell’uomo è senza alcun dubbio, e senza timore di ingannarci, una specie molto particolare di “apprendimento della conoscenza interiore” completamente indipendente da ogni attività mentale.

La psicologia rivoluzionaria insegna che solamente l’uomo stesso può arrivare alla conoscenza di sé stesso.

Solo noi possiamo sapere se siamo coscienti in un dato momento oppure no.

La facoltà della coscienza ci permette di conoscere noi stessi.

samael aun weor

La coscienza nell’animale razionale non è qualcosa di continuo e di permanente.

La coscienza nell’animale intellettuale chiamato uomo, in condizioni normali dorme profondamente.

Rari, sono molto rari i momenti in cui la coscienza è sveglia.

L’animale intellettuale lavora, guida vetture, si sposa e muore sempre con la coscienza completamente addormentata.

Intelletto e coscienza

coscienza e intelligenza

La vita dell’essere umano è una vita di sogno, crede di essere sveglio e mai ammetterà di stare sognando e di avere la coscienza addormentata.

Chi confonde la coscienza con le funzioni psicologiche, pensieri, sentimenti, impulsi motori e sensazioni, in realtà è del tutto incosciente e sta dormendo profondamente.

Quando l’essere umano ammette di avere la coscienza addormentata, potete essere sicuri che ha già iniziato a risvegliarsi.

SAMAEL AUN WEOR

Chi ammette l’esistenza della coscienza ma nega completamente i vari gradi di coscienza, ha una grave mancanza di esperienza cosciente e sonno della coscienza.

La filocalia

Non è un’esagerazione affermare che per mezzo di qualche grande sforzo, l’animale intellettuale può essere cosciente di se stesso solamente per un paio di minuti.

L’illusione di essere coscienti in modo continuo nasce dalla memoria e da tutti i processi del pensiero.

La psicologia rivoluzionaria e l’antica filocalia affermano che per mezzo di grandi supersforzi di tipo molto speciale si può risvegliare la coscienza e renderla continua e controllabile.

L’uomo che pratica un esercizio retrospettivo per ricordare tutta la sua vita può in verità riportare alla memoria, ricordare quante volte si è sposato, quanti figli ha avuto, chi furono i suoi genitori, i suoi insegnanti, ecc., ma questo non significa risveglio della coscienza, è semplicemente ricordare azioni incoscienti, tutto qui.

I 4 stati di coscienza

L'Intelletto e i 4 Stati di Coscienza 2

È necessario ripetere ciò che abbiamo già detto in precedenza. Esistono quattro stati di coscienza:

  1. sonno
  2. stato di veglia
  3. auto-coscienza
  4. coscienza oggettiva

Il povero animale intellettuale, erroneamente chiamato uomo, vive solo in due di questi stati.

Nella vita normale comune e corrente, l’essere umano non sa nulla dell’auto-coscienza e ancor meno della coscienza oggettiva.

Ciò nonostante, la gente è orgogliosa e si crede auto-cosciente.

Esistono dei momenti eccezionali in cui l’animale intellettuale si risveglia, ma questi sono momenti molto rari.

Possono apparire in un istante di estremo pericolo, o durante una forte emozione, di fronte a qualche nuovo avvenimento o una situazione inaspettata.

Senza dubbio l’educazione fondamentale afferma che l’uomo può raggiungere il controllo della coscienza ed acquisire l’auto-coscienza.

La psicologia rivoluzionaria ha metodi e procedimenti scientifici per svegliare la coscienza.

Samael Aun Weor

Brani estratti dal capitolo 37 del libro

Educazione Fondamentale

Load More In Blog

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Il Centro Permanente di Coscienza

Contenuti dell’articoloshowIl Centro Permanente di CoscienzaL’individualità ne…