IL PANE SUPERSOSTANZIALE

pane supersostanziale

Se osserviamo attentamente un qualsiasi giorno della nostra vita, vedremo di certo che non sappiamo vivere coscientemente.

La nostra vita sembra un treno in marcia che corre sui binari fissi delle abitudini meccaniche, rigide, di un’esistenza vana e superficiale.

Siamo persone meccaniche, un motivo più che sufficiente per mancare di un vero sentimento in ciò che si fa nella vita.

Modificare le abitudini

La cosa curiosa è che non ci viene mai in mente di modificare le abitudini: sembra quasi che non ci stanchiamo di ripetere sempre le stesse cose.

Se una persona iniziasse la sua giornata coscientemente, è chiaro che quel giorno sarebbe molto diverso dagli altri.

samael aun weor

Non c’è giorno che non sia importante, se vogliamo davvero trasformarci radicalmente dobbiamo guardarci, osservarci e comprenderci ogni giorno.

Osservarci è urgente, indifferibile, improrogabile. L’auto-osservazione intima è fondamentale per il vero cambiamento.

Com’è il tuo stato psicologico quando ti alzi? Com’è il tuo stato d’animo a colazione? Sei stato impaziente con il cameriere? Con la moglie? Perché lo sei stato? Cosa ti disturba sempre?

Il sonno della Coscienza

Sapere che “la vita è sogno” non significa averlo compreso. La comprensione viene con l’auto-osservazione e con l’intenso
lavoro su se stessi.

Per lavorare su di sé è indispensabile lavorare sulla propria vita quotidiana, oggi stesso; si comprenderà allora il significato di quella frase della preghiera del Signore: “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”.

La Gnosi dà questo “Pane di Vita” nel duplice significato d’idee e forze che ci permettono di disintegrare gli errori psicologici.

samael aun weor

La Gnosi e il pane della Sapienza

gnosi, pane della sapienza

Ogni volta che riduciamo in polvere cosmica un certo io acquisiamo esperienza psicologica, mangiamo il “Pane della Sapienza”, riceviamo nuova conoscenza.

La Gnosi ci offre il “Pane Supersostanziale”, il “Pane della Sapienza” e ci indica con precisione la nuova vita che comincia in noi stessi, dentro di noi, qui e ora.

Orbene, nessuno può modificare la propria vita o cambiare alcunché riguardo alle reazioni meccaniche dell’esistenza, a meno che non conti sull’aiuto di nuove idee e riceva aiuto divino.

La Gnosi dà queste nuove idee e insegna il modus operandi mediante il quale si può essere aiutati da forze superiori alla mente.

samael aun weor

Nel lavoro su se stessi non c’è niente di disprezzabile. Qualsiasi pensiero, per insignificante che sia, merita di essere osservato. Qualsiasi emozione negativa, reazione, ecc. deve essere osservata.

Samael Aun Weor

Brani estratti dal capitolo 18 del libro

Trattato Esoterico di Psicologia Rivoluzionaria

Altri articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

I Due Mondi e l’Osservazione di Sé

I DUE MONDI E L’OSSERVAZIONE E DI SE’ Osservare e osservarsi sono due cose com…