IL LIBRO DELLA VITA

libro della vita

Una persona è quello che è la sua vita.

Ciò che continua oltre la morte è la vita. È questo il significato del libro della vita che si apre con la morte.

Osservando la questione da un punto di vista strettamente psicologico, un qualsiasi giorno della nostra vita è realmente una piccola replica dell’intera esistenza.

Da tutto questo possiamo dedurre quanto segue:

se un uomo non lavora su se stesso oggi, non cambierà mai.

SAMAEL AUN WEOR

La malattia del domani

Quando si dice di voler lavorare su se stessi, ma non si lavora oggi e si rimanda tutto a domani, tale affermazione sarà un semplice progetto e nient’altro, perché nell’oggi c’è la replica di tutta la nostra vita.

Dobbiamo lavorare su noi stessi oggi, con la massima e inderogabile urgenza, e non sognare pigramente un futuro o un’opportunità straordinaria.

Al riguardo esiste un detto popolare che dice: “Non rimandare a domani ciò che puoi fare oggi”.

Coloro che dicono: “Prima farò quella certa cosa, poi lavorerò”, non lavoreranno mai su se stessi.

Questa è ciò che in psicologia si chiama la “malattia del domani”, non cambierà mai.

Auto-osservazione e lavoro su di sé

Auto-osserviamoci oggi stesso, nell’ambito del giorno che sempre ricorre, miniatura della nostra intera vita.

Quando un uomo inizia a lavorare su di sé oggi stesso, quando osserva i propri dispiaceri e le proprie pene, sta seguendo la strada del successo.

Non è possibile eliminare ciò che non conosciamo. Prima dobbiamo osservare i nostri errori.

La giornata ricorrente

giornata ricorrente

Dobbiamo conoscere non solo la nostra giornata, ma anche il rapporto che abbiamo con essa. Vi è una certa “giornata normale” che ogni persona sperimenta direttamente, salvo i fatti insoliti, inconsueti.

È interessante osservare la ricorrenza quotidiana, la ripetizione per ogni persona di parole, di fatti, ecc.

Questa ripetizione o ricorrenza di eventi e di parole merita di essere studiata, ci porta all’autoconoscenza.

Samael Aun Weor

Brani estratti dal capitolo 16 del libro

Trattato Esoterico di Psicologia Rivoluzionaria

Altri articoli correlati

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

I Due Mondi e l’Osservazione di Sé

I DUE MONDI E L’OSSERVAZIONE E DI SE’ Osservare e osservarsi sono due cose com…