Guerra e pace del mondo

Guerra e Pace del Mondo 2

Uccidere è senza ogni dubbio l’atto più distruttivo e di maggiore corruzione che si conosca al mondo.

Non si uccide soltanto con mitragliatrice, fucili, cannoni pistole o bombe atomiche; si può uccidere anche con uno sguardo che ferisce il cuore, uno sguardo umiliante, pieno di disprezzo o di odio, o si può uccidere con un’azione ingrata, con un’azione disonesta, con un insulto o con una parola che ferisce.

Il mondo è pieno di uomini che senza saperlo hanno ucciso le loro mogli e di mogli che senza saperlo hanno assassinato i loro mariti.

Per colmo di disgrazia, in questo mondo crudele in cui viviamo, l’essere umano uccide ciò che ama di più.

samael aun weor

La malattia che porta un essere caro al sepolcro, ha come causa causarum parole che uccidono, sguardi che feriscono, azioni ingrate.

Questa società caduca e degenerata è piena di assassini incoscienti che si ritengono innocenti. Le prigioni sono piene di assassini, ma la peggior specie di criminali presume di essere innocente ed è in libertà.

La barbarie della guerra

guerra

Le guerre non hanno risolto mai nessun problema. Bombardando città indifese e assassinando milioni di persone non si risolve nulla.

Spesso basta una catastrofe planetaria nel cosmo, o una pessima posizione degli astri nel cielo, affinché milioni di uomini si lancino in guerra.

Le macchine umane non hanno coscienza di nulla, si muovono in modo distruttivo quando un certo tipo di onde cosmiche le ferisce segretamente.

Se la gente avesse piena coscienza della tremenda verità della guerra, se gli insegnanti sapessero educare saggiamente i loro alunni, nessun cittadino si lascerebbe condurre al macello.

È urgente che le nuove generazioni diventino pienamente coscienti di quello che è la barbarie e la guerra.

I giovani non devono lasciarsi convincere dalla propaganda bellica, né dalle ragioni dei vecchi, perché ci sono diverse ragioni e diverse opinioni, ma né i ragionamenti, né le opinioni sono la verità sulla guerra.

Uccidere è tipico di qualsiasi razza degenerata.

samael aun weor

Attraverso il cinema e la televisione gli agenti del delitto propagano le loro idee criminose.

Non si può più accendere la televisione senza dover ascoltare parole piene di odio, spari e perversità.

L’idea di uccidere è ormai così diffusa attraverso film, romanzi e così via che è diventata completamente familiare a tutti.

A causa dell’enorme diffusione del delitto di uccidere, le menti deboli hanno talmente familiarizzato con questo crimine che si concedono il lusso di uccidere soltanto per imitare ciò che hanno visto fare al cinema o alla televisione.

La pace del mondo

pace

Se davvero vogliamo lottare per la Pace del Mondo dobbiamo iniziare una campagna capillare contro gli spettacoli di sangue.

Fintanto che nella mente umana esistono i fattori distruttivi, ci saranno inevitabilmente le guerre.

Dappertutto regna il delitto e i governi non fanno nulla per correggere l’istinto di uccidere alla radice.

È dovere degli insegnanti alzare la voce e muovere cielo e terra per correggere questa epidemia mentale.

La propaganda per la pace, i premi Nobel per la pace, saranno del tutto assurdi finché dentro l’uomo esisteranno i fattori psicologici che provocano la guerra.

Samael Aun Weor

Brani estratti dal capitolo 16 del libro

Educazione Fondamentale

Load More In Blog

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Personalità Umana e Dissoluzione dell’Io

Personalità umana dissoluzione dell’io Il tempo Un uomo nacque nel 1900, visse sessa…