Cooperazione fra genitori e insegnanti

insegnanti

Se i genitori e gli insegnanti non conoscono se stessi, se non sono capaci di comprendere i bambini, se non sanno comprendere a fondo la loro relazione con queste creature che cominciano a vivere, se si preoccupano solamente di coltivare l’intelletto di coloro che educano, come si potrà creare un nuovo tipo di educazione?

Gli educatori devono rieducarsi, conoscere se stessi, rivedere tutte le loro conoscenze, comprendere che stiamo entrando in una nuova era.

Se gli educatori si trasformano, si trasformerà anche l’educazione pubblica.

SAMAEL AUN WEOR

Educare un educatore è la cosa più difficile, perché tutti coloro che hanno letto molto, che hanno dei titoli, tutti quelli che devono insegnare e che lavorano come insegnanti ormai sono come sono, la loro mente è imbottigliata.

Genitori e figli

genitori

Gli insegnanti dovrebbero insegnare come pensare, ma sfortunatamente si preoccupano solo di insegnare a cosa si deve pensare.

Genitori ed insegnanti vivono pieni di terribili preoccupazioni economiche, sociali e sentimentali.

Esiste una tremenda degenerazione mentale, morale e sociale, ma i genitori e gli insegnanti sono pieni di ansietà e preoccupazioni personali e hanno tempo solo per pensare all’aspetto economico dei loro figli, per dargli una professione perché non muoiano di fame e questo è tutto.

Le persone studiano, si preparano per essere medici, ingegneri, avvocati, ma non si preparano per il compito più grave e difficile che è quello di essere genitori.

Questo egoismo di famiglia, questa mancanza di amore verso i nostri simili, questa politica di isolamento familiare, è assurda al cento per cento perché si trasforma in un fattore di deterioramento e di costante degenerazione sociale.

Siamo tutti una sola famiglia

cooperazione

Siamo tutti una sola famiglia ed è assurdo torturarci gli uni con gli altri e considerare famiglia solo quei pochi che ci vivono accanto.

L’esclusivismo egoista di famiglia impedisce il progresso sociale, divide gli esseri umani, crea guerre, caste privilegiate, problemi economici e così via.

Quando cadono i muri egoisti della famiglia, nasce la fraterna comunione con tutti gli altri genitori, con gli insegnanti e con tutta la società.

La cooperazione

Il risultato della vera fratellanza è la vera trasformazione sociale, l’autentica rivoluzione del ramo educativo per un mondo migliore.

È necessario che i genitori comprendano che il compito dell’educazione pubblica si realizza sulla base ferma della mutua cooperazione fra genitori ed insegnanti.

È necessario dire ai genitori che l’educazione fondamentale è necessaria per crescere le nuove generazioni.

Dobbiamo amare veramente per trasformare il mondo.

Samael Aun Weor

Brani estratti dal capitolo 36 del libro

Educazione Fondamentale

Load More In Blog

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Il Centro Permanente di Coscienza

Contenuti dell’articoloshowIl Centro Permanente di CoscienzaL’individualità ne…